Come sbiancare le unghie?

Possiamo mettere una base prima di ogni manicure, lavarci freneticamente le mani e bruciare una candela ogni sera, niente da fare: sotto il peso di un quotidiano che lascia tracce, le unghie ingialliscono. Da Fourchette & Bikini abbiamo deciso di combattere e di svelarvi i nostri segreti per sbiancare efficacemente le unghie!

Cambiamo passo
Le unghie gialle sono colpa nostra? Vorremmo dire a noi stessi che no… eppure, pochi cambiamenti nel ritmo della vita possono bastare per sbiancarli. Come sempre, corpo sano, bellezza al top! Quindi osserviamo la nostra dieta , smettiamo di fumare e limitiamo caffè e tè.
Scopri Fork & Bikini Beauty.
Puliamo per unghie più bianche
Non si tratta di strofinare le unghie dieci volte al giorno, ma di evitare il contatto prolungato con sostanze disordinate. Lo sporco che si accumula nel corso della giornata, anche microscopico, opacizza le unghie e accentua l’impressione di ingiallimento . Li laviamo, quindi, con un sapone neutro, appena abbiamo finito di pulire, rovesciando il caffè, traboccando di mascara o disegnando con una matita grassa. Indossiamo i guanti per fare giardinaggio o laviamo i piatti, soprattutto per lavare una ciotola di curry, e ci idratiamo non appena ci laviamo le mani!

Facciamo il bagno
Per trovare belle unghie bianche , un bagno con le dita a volte può fare miracoli. Esistono tante ricette per sbiancare le unghie, non resta che provarle o scegliere in base al contenuto delle madie! Gli specialisti? Sapone, limone, bicarbonato di sodio… o anche pastiglie effervescenti per la pulizia degli apparecchi dentali.
Riempi a metà una ciotola con acqua tiepida, quindi aggiungi una pastiglia per la pulizia, o ½ cucchiaio di bicarbonato di sodio + ½ limone spremuto, o 1 limone spremuto in acqua e sapone, o 1 cucchiaino di aceto bianco in acqua calda… Quindi immergi le unghie . in esso per sbiancarli e lasciarli in ammollo per cinque minuti, prima di risciacquare, asciugare e idratare.
Lucidiamo per sbiancare le unghie
Sì, possiamo esfoliare le unghie  ! Alcune macchie superficiali potrebbero scomparire lungo il percorso, lo prometto… Iniziamo con un batuffolo di cotone imbevuto di solvente per unghie, in modo da rimuovere eventuali residui di smalto. Quindi mescolare in una tazza di succo di limone e sale grosso in parti uguali, quindi strofinare delicatamente la superficie delle unghie per lucidarle.

Piano B ? Puoi lasciare la pasta sulle unghie, ma fai attenzione al limone sui piccoli tagli! Per un trattamento più delicato, sostituisci lo scrub fatto in casa con una lima speciale, o lucidatrice . Lo usiamo una volta alla settimana, per lucidare delicatamente la superficie delle unghie e far sparire le macchie.
Lo lasciamo riposare
Per chi non ha la pazienza di tenere le dita nell’acqua, perché non provare la pasta da applicare per sbiancare le unghie  ? Prendiamo lo stesso, e ricominciamo: un cucchiaio di succo di limone per due o tre di bicarbonato, mescoliamo, poi applichiamo su tutta la superficie delle unghie, con un batuffolo di cotone. Lasciare in posa 10 minuti prima di risciacquare, asciugare e idratare.

E finché lo lasci acceso, ti regaliamo un semplicissimo trucco della nonna  : il dentifricio sbiancante! Ci strofiniamo le unghie con uno spazzolino da denti e un po’ di dentifricio, come per lavarci i denti. Lasciare in posa per cinque minuti prima di risciacquare, asciugare e idratare, fatto.
Trovaci su Instagram.
Guardiamo lo smalto
Non ti mentiremo, lo smalto colorato è uno dei peggiori nemici delle nostre unghie naturali . I pigmenti contenuti nelle tonalità accese, il rosso in particolare, colorano a poco a poco la superficie delle unghie, da qui questa deliziosa sfumatura gialla, anche senza vernice.
Per rimediare a questo, iniziamo mai, mai, ignorando una base protettiva senza toluene , che isola l’unghia dai pigmenti. Un’abitudine da prendere anche senza smalto, tra l’altro: una semplice mano di fondo, o smalto trasparente, protegge le unghie da ogni tipo di macchia quotidiana. Per quanto riguarda la vernice stessa, se le unghie ingialliscono, distanziamo le pose successive oppure optiamo per i toni della carne, beige, bianco, perlato… Colori chiari, che non si sfregano sulle nostre povere unghie!